Comune di Albaretto della Torre - Provincia di Cuneo - Piemonte

 Ti trovi in:  Home » DettaglioNews

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

NUOVA MODULISTICA UNIFICATA


NUOVA MODULISTICA UNIFICATA


Le indicazioni normative

Con l’Accordo tra Governo, Regioni ed Enti locali in Conferenza Unificata può considerarsi aggiunto un tassello importante alla riforma avviata con la Legge n. 124 del 07 agosto 2015: nella seduta della Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 si è, infatti, registrata la convergenza sui moduli unificati e standardizzati, con annesse istruzioni operative, per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni ed istanze concernenti le attività produttive e l’edilizia.

L’art. 2, c.1 del D.lgs. 30 giugno 2016, n. 126 recante la disciplina generale applicabile ai procedimenti relativi alle attività private, prevedeva l’adozione, in sede di Conferenza Unificata, di moduli unificati e standardizzati per tipologia di procedimento, comprendenti i contenuti tipici e l’organizzazione dei dati delle istanze, segnalazioni e comunicazioni nonché l’indicazione della documentazione da allegare.

Successivamente, il D.lgs. 25 novembre 2016, n. 222 aveva individuato i procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio attività, silenzio-assenso e comunicazione e definiti i regimi amministrativi applicabili a ciascuno di essi.

I cardini fondamentali della riforma della Pubblica amministrazione avviata con la Legge n. 124 del 07 agosto 2015, che trovano concreta attuazione nell’Accordo in Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 sono essenzialmente tre:

1) Il concetto di derivazione anglosassone “Once Only”, per cui la pubblica amministrazione chiede una sola volta, il quale trova la sua sintesi nella concentrazione dei regimi amministrativi prevista nei casi in cui, ai fini dell’esercizio di una determinata attività, occorrano altre segnalazioni, comunicazioni, autorizzazioni o ulteriori atti di assenso;
2) L’orientamento della nuova modulistica all’implementazione diretta nel sistema informativo della P.A., per fornire a cittadini ed imprese un percorso telematico guidato e personalizzato che consente di selezionare solo le tipologie di attività e le vicende di specifico interesse;
3) La semplificazione del linguaggio e degli adempimenti, che si traduce in maggior certezza ed eguaglianza per cittadini, imprese ed intermediari.


L’adozione della modulistica unificata consente di escludere che gli enti locali possano richiedere a cittadini ed imprese documentazione ridondante (quali relazioni tecniche, planimetrie, asseverazioni) o, addirittura vietata dalle disposizioni vigenti (si pensi, ad es. alla richiesta di certificazioni, atti e documenti già in possesso della P.A. che, fin dal tempo della riforma Bassanini, avrebbero dovuto essere oggetto di semplice autocertificazione).

I moduli unificati delineano con chiarezza la documentazione da allegare e le dichiarazioni da rilasciare e, in combinato con la disposizione dell’art. 2, c.4 del D.lgs. n. 126/2016, escludono che gli enti locali possano chiedere a cittadini ed imprese documenti diversi da quelli indicati nella modulistica e pubblicati sul proprio sito istituzionale, limitando le eventuali richieste di integrazione ai soli casi di discordanza tra il contenuto dell’istanza, segnalazione o comunicazione rispetto a quanto esplicitato nei moduli stessi.

Collegamento alla pagina relativa alla Nuova Modulistica Unificata in allegato



Collegamenti:
Link alla pagina relativa alla Nuova Modulistica sulle Attività Commerciali ed Edilizie







Comune di Albaretto della Torre, Via Umberto, n. 2
12050 Albaretto della Torre (CN) - Telefono: +39 0173-520137 Fax: +39 0173-521963
C.F. 00487760043 - P.Iva: 00487760043
E-mail: albarettotorre@tiscali.it   E-mail certificata: comune.albarettotorre.cn@cert.legalmail.it